Una guida speciale per raggiugere la meta. Il consulente Target Navigator Specialist

consulenza aziendale

Quando si progetta una spedizione per conquistare una meta importante (ad esempio una alta cima di montagna) si prepara coscienziosamente tutto il necessario: equipaggiamento, mappe, provviste…

Se poi la vetta è molto alta e difficile da raggiungere, si cerca qualcuno che conosca bene le vie della salita, perché indichi i passaggi pericolosi e gli eventuali rischi che potrebbero far fallire l’impresa.

Nessuno può ignorare l’importanza che ricopre tale guida: in molti casi la scalata sarebbe impossibile senza il suo aiuto.

La stessa cosa potremmo dire se decidessimo di solcare mari sconosciuti con un semplice veliero, senza tener conto degli scogli, i marosi (le tempeste), i venti e le tante insidie che il mare stesso nasconde.

Tutti abbiamo il giusto desiderio di solcare il mare per raggiungere nuove mete, professionali, imprenditoriali, manageriali, familiari, ecc.

E non c’è niente di più nobile che avviarsi verso queste mete e aiutare gli altri a giungere in porto anche dopo molte traversie: fare da guida in un percorso di pianificazione strategica.

Gli aiuti che presta ai propri clienti un consulente “Target Navigator Specialist” (TNS) – ovvero un consulente certificato per progettare e guidare un percorso di pianificazione strategica – sono assai diversi: certe volte è li ad aprire orizzonti, altre volte ad orientare verso la formazione manageriale ed imprenditoriale.

In molti casi è colui che consente il miglior dialogo tra i soci (specialmente quanto si tratta di persone della stessa famiglia), e dà supporto in situazioni di scoraggiamento o di contrarietà.

Quando la navigazione si fa pericolosa il consulente TNS è sempre pronto a dire una parola di incoraggiamento o a fornire i giusti consigli per dare a tutti la fermezza necessaria e correggere alcune deviazioni del percorso.

Ma sicuramente un consulente TNS provvede a segnalare gli ostacoli e ad indicare i mezzi (soprattutto quelli immateriali delle competenze e delle relazioni) per crescere.

Come un vero amico è sempre pronto, nei momenti di disorientamento, ad incoraggiare ed aiutare tutti a tenere la rotta verso la meta.

E’ bene sapere che un consulente TNS vive l’apprendimento continuo come suo stile di vita professionale e svolge la sua attività utilizzando un prezioso strumento quale è Target Navigator.

Nella comunità di consulenti TNS, che mi onoro di guidare, siamo convinti che nessuna persona, fra tutte quelle che incontriamo durante l’esercizio della nostra attività professionale, debba rimanere nella mediocrità.

Il nostro credo professionale reclama un sapere senza limiti: crediamo nell’umiltà e nelle relazioni virtuose.

Due ingredienti della nostra felicità.

Il consulente in People on Target Navigator

Ti starai chiedendo cos’è la comunità dei consulenti TNS?

Trattasi di un gruppo di professionisti legati fra loro da un patto chiamato “alleanza professionale” alla cui base c’è l’adesione ed il rispetto dei principi contenuti nella carta valoriale.

Il nome preciso è People on Target Navigator ; una Organizzazione che promuove la cultura della pianificazione strategica.

Fondata su principi di comunità, vi aderiscono liberi professionisti che condividono, come strumento di lavoro, il software Target Navigator e cooperano alla promozione delle rispettive professionalità.

People on Target Navigator si caratterizza per essere un gruppo di persone felici, “Professionisti del Fare”, che portano nelle Organizzazioni la loro capacità di apprendimento e di guardare al futuro.

Il gruppo formato da professionisti certificati come “Target Navigator Specialist”, è testimone di un successo moderno orientato al Bene Comune.

Ma torniamo alle caratteristiche di un consulente per la pianificazione strategica.

Io dico sempre che trattasi di una buona guida che riconosce di essere un semplice facilitatore che supera la tentazione di cadere in uno dei due estremi della superbia:

[unordered_list style=”red-x”]

  • la vanità di credersi “qualcuno”
  • e la falsa umiltà nel bloccarsi, pensando che sia un compito troppo elevato per lui.

[/unordered_list]

E’ indubbio quindi che un consulente TNS coltivi responsabilmente il proprio sapere professionale e metta a frutto tutta la sua esperienza senza avere atteggiamenti presuntuosi.

Volendo usare una metafora che faccia meglio comprendere quello che ho appena detto, vorrei che tu immaginassi una cisterna piena di acqua fresca.

Ebbene i clienti che hanno sete si recano alla cisterna per bere quell’acqua e non certo per dire “quanto è bella questa cisterna, vedi come è rifinita”.

Per questo un consulente TNS è simile ad una cisterna con tanta buona acqua fresca.

Non si sente “importante”, “imprescindibile”, “insostituibile”; anzi fa di tutto per non esserlo, in modo che se dovesse rinunciare o interrompere per qualsiasi motivo la sua attività consulenziale, un altro possa continuare il suo lavoro.

Una caratteristica del consulente TNS è quella di cercare imprese che sentono la necessità e l’importanza di essere imprese orientate al Bene Comune.

Sono imprese che sentono la vocazione a volare alto, ognuna per quello che sa fare e che si sforza di fare al meglio (missione), con mete proporzionate, ma sempre elevate.

Essere “esperti di umanità” prima che di “professionalità”.

Ecco un’altra specifica caratteristica di un consulente TNS.

Ti starai chiedendo perché? La risposta è nell’introduzione a questo articolo.

Se pensi di condurre un gruppo di persone (immagina quanto sia più difficile se trattasi di una intera organizzazione) su vette audaci,

[unordered_list style=”tick”]

  • di cosa ti devi preoccupare prima?
  • Di cosa devi essere esperto prima di tutto?
  • Della tecnica per scalare o per navigare?
  • O piuttosto dell’umanità delle persone?
  • Non pensi sia utile prima di tutto comprendere se sono persone capaci di stare insieme e per giunta di soffrire, lottare insieme, per raggiungere mete ambiziose?

[/unordered_list]

Per questo chiedo a tutti i miei consulenti TNS di essere prima di tutto persone esperte di umanità.

Persone che sanno cos’è il cuore e che fanno esperienza di vita interiore e che sappiano cosa serve alle persone per vivere una vita vera che abbia un senso, un significato per se e per gli altri.

Come vedi parlo di esperienza ma dico anche “persone che diano esempio”.

Un consulente TNS è una persona che rappresenta per i suoi clienti “un esempio”.

E’ il modo con il quale lavora e si relaziona con gli altri che ispira nelle persone quei comportamenti necessari ad essere fedeli al piano strategico.

San Gregorio Magno dice: “chi ha il compito di dire cose grandi è ugualmente obbligato a praticarle”.

Ma più semplicemente ti dico: non puoi dare alle persone consigli su “un essere ed un fare” se tu, prima di loro, non ne sia un chiaro esempio.

Il successo del consulente Target Navigator Specialist

Il successo di un consulente TNS ha inizio quando le persone, i clienti iniziano a stimarlo e ad averne piena fiducia.

E’ in queste condizioni, quando sono contente di aver incontrato un vero professionista che sono più disponibile all’apprendimento e a fare cose nuove; si trasformano in un buon terreno fertile che aspetta solo il buon seme.

Questo è l’inizio del successo.

Inizia così una fase dove la relazione perde i connotati della prestazione e diventa quella di una relazione virtuosa tesa al comune successo (oggi la chiamano win-win).

L’azione del consulente TNS è tesa a dare attenzione alle persone più che alla prestazione.

Le persone si sentono oggetto di umana attenzione, si sentono comprese e stimate, le loro capacità crescono ed esse arrivano a mete che sembravano irraggiungibili.

Questo è quello che cerco di far comprendere anche ai miei colleghi imprenditori.

A loro molto spesso ricordo questo racconto di Tolstoj.

E’ la storia di un calzolaio che un giorno, rincasando, trovò uno sconosciuto coperto di cenci sulla porta di una chiesa.

Se lo portò a casa e sua moglie lo ricevette in malo modo. Man mano che la donna moltiplicava le invettive, lo sconosciuto diventava sempre più piccolo.

A ogni brutta parola, il suo volto si raggrinziva; ma quando la donna, presa alla fine dalla compassione, gli diede da mangiare e indumenti nuovi, lo sconosciuto cominciò a crescere in dimensione e in bellezza.

Tolstoj spiega che il povero era un angelo che era caduto dal paradiso e che, perciò, poteva vivere soltanto in un clima di bontà e di amore.

Lo stesso accade con le persone: migliorano e crescono quando si sentono apprezzate e comprese.

Per questo ai miei consulenti TNS dico spesso: cercate e valorizzate tutto quello che c’è di meglio negli altri e trasformatelo nella base patrimoniale del vostro successo.

Roberto Lorusso
Founder and Ceo Duc In Altum srl

One thought on “Una guida speciale per raggiugere la meta. Il consulente Target Navigator Specialist

  1. Condivido la metodologia del ricoscere e credere nei propri collaboratori e nelle Loro qualita Che devono essere coltivate e motivate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*